NEWSLETTER verso la pausa agostana (e orari complicatissimi ;) )

Reduci dai bellissimi film del Cinema Ritrovato ci siamo oggi venerdì 30, e domani sabato 31 luglio, dalle 9,30 alle 19,30!
La prossima settimana inizia con la giornata del 2 agosto, lunedì, e Trame ci sarà dalle 11 alle 16.
Da martedì 3 a venerdì 6 agosto la libreria sarà aperta dalle 9,30 alle 19,30.
Se avete qualche libro da chiedere 051 233333 o mail…

Da sabato 7 a domenica 15 agosto chiusura totale. E così i sabati e domeniche 21/22 e 28/29 agosto!

Da lunedì 16 a venerdì 27 agosto ci saremo il lunedì e giovedì dalle 9,30 alle 16,30 e martedì mercoledì e venerdì dalle 9,30 alle 19,30.

Salvo martedì 24 che la libraia sarà ospite di Conversazioni a Frida nel Parco, in Montagnola, alle 18,30 e quindi chiuderà verso le 18.

Dal 26 agosto al 16 settembre
Associazione Culturale Youkali APS presenta “Feminologica 4 teatro civile al femminile”
Parco di Villa Spada, Via di Casaglia 3 Anfiteatro
“Feminologica 4” Fa parte di Bologna Estate 2021e rientra nell’ambito del progetto “Donne fuori dall’angolo 2”.
In collaborazione con: UDI Bologna + Anpi Ferruccio Magnani + AICS + Tavola delle donne + Arcanto Rimacheride + Libreria Trame

Ingresso: spettacoli/reading alle 21, con biglietto 10€
Gli incontri delle 19 sono gratuiti.
Prenotazione obbligatoria (anche sul posto, a esaurimento posti disponibili) : 3334774139, info@youkali.it

Modalità di pagamento spettacoli/reading:
-Bonifico Bancario sul conto dell’Associazione Culturale Youkali APS: (Emil Banca IT53G0707202409000000131803, almeno 2 gg prima dell’evento. Causale: Nomi e cognomi di ogni partecipante, data e titolo spettacolo)
-paypal (info@youkali.it causale: come per bonifici)

In caso di febbre superiore a 37,5° non è possibile accedere.
Puoi portare cuscino o plaid. Arriva almeno 20 minuti prima dello spettacolo
Consulta le modalità di accesso alla rassegna per rispetto protocolli Covid anche su www.youkali.it

Scopri il progetto “Donne fuori dall’angolo” sulla pagina Facebook, e seguici anche su Facebook, Associazione Culturale Youkali su Instagram, Feminologica
Giovedì 26 agosto:
alle 19 incontro: “Teresa Noce: madre costituente” la figura di Teresa Noce, tra le fondatrici del Partito Comunista Italiano, partigiana, madre costituente. A cura di ANPI Saragozza con Mariarosa Pancaldi (in caso di pioggia rimandato al 27 agosto)
alle 21 Reading con musica dal vivo: “Renata racconta l’Agnese” brani scelti da “L’Agnese va a morire” di Renata Viganò con Angela Malfitano, musiche di Giuseppe Calcagno a cura dell’Associazione Tra un atto e l’altro (in caso di pioggia rimandato al 27 agosto)

Mercoledì 1° settembre:
alle 21 spettacolo: “Ninna nanne: storie e canti popolari” partitura di suoni e parole con ninna nanne, fiabe e filastrocche popolari di diversi paesi del mondo insieme a omaggi a Rodari, Calvino, Nico Orengo, Jacob e Wilhelm Grimm, Piumini, Garcia Lorca.
Regia Simona Sagone con Simona Sagone, Sara Graci: voci recitanti; Sonila Kaceli- voce; Mirco Mungari: polistrumentista – Ass. Youkali APS (bambini/e e adulti ) (in caso di pioggia rimandato al 3 settembre)

Giovedì 2 settembre:
alle 21 concerto: “Il colore delle donne in musica e versi” programma musicale e poetico dedicato alla voce femminile, donna arcobaleno, con Silvia Salfi voce, Silvia Orlandi pianoforte.
A cura di Dulcantis (in caso di pioggia rimandato al 4 settembre)

Mercoledì 8 settembre:
alle 19 incontro: “Figure femminili nell’Odissea”: la scrittrice Marilù Oliva presenta la sua lettura al femminile dell’Odissea.
alle 21 spettacolo: “Calipso” Il mito ritessuto in chiave contemporanea dalla penna di Marilù Oliva tratto da “L’Odissea raccontata da Penelope, Circe Calipso” di Marilù Oliva (Solferino) con Simona Sagone voce e regia; Mirco Mungari polistrumentista – Ass. Youkali APS (in caso di pioggia rimandato al 10 settembre)

Giovedì 15 settembre:
Alle 19 Incontro: “Donne per le donne” Storie di donne che stanno cambiando il mondo e l’obiettivo 5 dell’agenda 2030 per raggiungere l’uguaglianza di genere e l’autodeterminazione di tutte le donne e ragazze. A cura di UDI Bologna con Katia Graziosi Presidente UDI Bologna e Marta Tricarico avvocata (in caso di pioggia rimandato al 17 settembre)

Alle 21 spettacolo: “Ribelli: donne fuori dal coro” Da Irma Bandiera a Greta Thumberg, storie di donne ribelli. Di e con Luisa Vitali, Diletta Diletta Rocca e Matteo Mongiorgi – Ass. Rimacheride (in caso di pioggia rimandato al 17 settembre)

Venerdì 16 settembre:
alle 19 incontro: “La prima strage fascista del 21 novembre 1921 a Palazzo D’Accursio” a cura di AICS Bologna presentazione di Serafino D’Onofrio Presidente AICS Bologna, relatrice Paola Furlan storica (in caso di pioggia rimandato al 18 settembre)
Alle 21 spettacolo: “1920 Strage a Palazzo (D’Accursio)” omaggio allo storico Nazario Sauro Onofri autore de “La strage di Palazzo d’Accursio” che rappresenta teatralmente le vicende che hanno portato all’eccidio del 21 novembre 1920 e con esso al consolidarsi del Secondo fascio di Bologna dalla voce di personaggi femminili. Drammaturgia e regia Simona Sagone con Simona Sagone e Sara Graci, attrici; Mirco Mungari chitarra – Ass. Youkali APS
(in caso di pioggia rimandato al 18 settembre)

Punto ristoro ingresso Villa Spada a cura di “Villa tessuti culturali”. Libri al femminile in collaborazione con Libreria Trame

In caso di pioggia gli eventi verranno rimandati alla data indicata tra parentesi senza variazione di orario. La decisione della sospensione verrà segnalata dalle ore 18:00 sulla pagina facebook “Feminologica”. Le prenotazioni effettuate, salvo disdette, verranno automaticamente spostate alla data alternativa

NEWSLETTER per un luglio di orari elastici

Da lunedì 12 a mercoledì 28 luglio la libreria sarà aperta di sicuro dalle 9,30 alle 16, domeniche escluse.
Nei pomeriggi ci saranno orari elastici, per vagabondaggi vari, fra cui la nuova edizione del Cinema ritrovato, in cerca di vecchie storie in bianco e nero…
Abbiate pazienza e fate uno squillo prima di venire in libreria dopo le 16, il numero è il solito 051 23 33 33

Le novità escono a buon ritmo, e partecipiamo a due incontri live, prima della pausetta agostana.

Se avete richieste di letture estive buttatele in risposta a questa mail! E grazie sempre.

Giovedì 15 luglio alle 21,15
nella Piazzetta Maccaferri del centro Civico di Corticella in via Gorki a Bologna
Francesca Vecchioni presenta “Pregiudizi inconsapevoli” (Mondadori) in dialogo con Rossella Vigneri, presidente di ARCI Bologna.
L’incontro è a cura di ARCI Brecht, in collaborazione con altre associazioni culturali.
Bookshop a cura di Trame.

Senza rendercene conto, siamo immersi in dinamiche linguistiche e comportamentali che rafforzano pregiudizi, stereotipi e discriminazioni. Luoghi comuni, modi di dire, comportamenti automatici hanno un duplice effetto: da una parte rischiano di compromettere la nostra percezione e dunque comprensione della realtà, influenzando i nostri giudizi e le nostre scelte, dall’altra ci portano a inserire gli altri in schemi precostituiti, che restituiscono un’immagine spesso deformata, banalizzata, inadeguata, e possono innescare meccanismi escludenti. Basandosi sugli studi di psicologia comportamentale più recenti, Francesca Vecchioni smaschera, con tono ironico e dissacrante, tutte le volte in cui senza volerlo cadiamo nella trappola degli stereotipi e ci aiuta a capire le nostre dinamiche cognitive, per individuare gli errori più frequenti in cui possiamo incorrere e quindi modificare il nostro sguardo sul mondo. Perché la mente spesso ci inganna.

Francesca Vecchioni, nata a Firenze, cresciuta a Roma, vive a Milano.
Laureata in Scienze politiche, attivista per i diritti civili, esperta in comunicazione e giornalista, è madre di due bambine. Crede che la diversità sia una ricchezza e per questo ha fondato l’associazione Diversity (diversitylab.it) di cui è presidente. Il suo sito è francescavecchioni.it

Giovedì 22 luglio alle 19 nel cortile Fanti di Palazzo d’Accursio a Bologna
Lia Celi e Andrea Santangelo presentano il loro nuovo romanzo “L’eredità dei Borgia” (Solferino), secondo episodio delle indagini di Marco Pellegrini, “riluttante” vigile urbano romagnolo. Insieme agli autori, la giornalista Valeria Cicala.
Bookshop a cura di Trame.

Lia Celi, giornalista e scrittrice satirica, è autrice di romanzi e di testi teatrali, ha collaborato con riviste e quotidiani ed è autrice per radio e tv. La sua passione è la divulgazione storica in tutte le sue forme: per Utet ha scritto insieme ad Andrea Santangelo saggi e biografie di grande successo (Caterina la magnifica. Vita straordinaria di una grande innovatrice; Casanova per giovani italiani; Le due vite di Lucrezia Borgia, la cattiva ragazza che andò in Paradiso). “Quella sporca donnina” è il suo primo libro di storia scritto in solitaria. Sono usciti per Solferino due gialli sempre con Andrea Santangelo: “Ninna nanna per gli aguzzini” e “L’eredità dei Borgia”.

Andrea Santangelo, archeologo e storico militare, si occupa di divulgazione storica su più livelli: libri, giornali, riviste, video e TV. Ha al suo attivo 23 monografie, 5 delle quali insieme a Lia Celi. “Ninnananna per gli aguzzini” è stata la prima incursione nel romanzo giallo della coppia Celi-Santangelo, subito seguita dal divertente sequel “L’eredità dei Borgia”.

Valeria Cicala, allieva di Giancarlo Susini, dopo la laurea in Storia antica, ha partecipato a progetti di ricerca e catalogazione dei materiali inscritti dell’Emilia Romagna.
Funzionario dell’istituto Beni Culturali (iBC), giornalista, docente in corsi di formazione e master, si è dedicata ai temi della comunicazione e della divulgazione del patrimonio.
Nel 1996 le è stato conferito il Premio Guidarello; già redattore capo della rivista “iBC informazioni”, collabora con periodici specializzati e testate giornalistiche.