NEWSLETTER DAL 9 AL 13 GIUGNO

Eccoci in giugno, in pieno sole e ancora attivissime.
Una settimana vivace, vi proponiamo due incontri con Alessio Romano, giallista, qui o al Caffè degli Artisti, ci ritroviamo con Paolo Sinigaglia per un altro episodio di fantastoria romana, poi il primo giovedì di aperitivi in piazzetta Biagi in collaborazione con Ascom e con Cameraasud, con l’umarell per eccellenza Danilo Masotti, infine sabato inauguriamo la mostra con le tavole illustrate di Sonia Possentini per il libro di Sabrina Giarratana “Poesie di luce” che ci accompagnerà lungo l’estate.

Vi aspettiamo.
Quelle di Trame.

Martedì 9 alle 18,30 in libreria
Alessio Romano firma le copie del suo secondo romanzo thriller “Solo sigari quando è festa” edito da Bompiani in compagnia di Matteo Bortolotti
Mercoledì 10 dalle 19
al Caffè degli Artisti di via Castiglione, sempre a Bologna
ci sarà invece la presentazione del libro con Marilù Oliva e Matteo Bortolotti.
All’incontro seguirà un aperitivo.

Mercoledì 10 giugno alle 18 in libreria
presentazione aperitivo in occasione dell’uscita del libro di Paolo Sinigaglia “Orbis sufficit”, terzo volume della serie Foederatio Romana.
L’autore ne parlerà con Maria Cristina Massili.

Giovedì 11 giugno alle 20
per Libri in Piazzetta 2015
in collaborazione con Salotto Inferno e i colleghi librai della federazione Ascom
in piazzetta Marco Biagi
Danilo Masotti presenta “Anche questa è Bologna” (Edizioni Pendragon) e ne parla con Ivo Germano.

Sabato 13 giugno alle 12 in libreria
inaugurazione della mostra delle tavole del libro “Poesie di luce” (Motta Junior Giunti 2014, collana di poesia “Il suono della Conchiglia”).
La mostra resterà visibile fino al 19 settembre negli orari della libreria.

Martedì 9 alle 18,30 in libreria
Alessio Romano firma le copie del suo secondo romanzo thriller “Solo sigari quando è festa” edito da Bompiani in compagnia di Matteo Bortolotti
Mercoledì 10 dalle 19
al Caffè degli Artisti di via Castiglione, sempre a Bologna
presentazione del libro con Marilù Oliva e Matteo Bortolotti.
All’incontro seguirà un aperitivo.

Il nuovo thriller dell’autore di “Paradise for all”. Nick, un giovane ricercatore di L’Aquila sfuggito miracolosamente alla terribile scossa di terremoto, torna a vivere nella casa dove è cresciuto, insieme al padre Ivo che ha frequenti vuoti di memoria. Mentre cerca di assorbire il trauma e occuparsi della malattia di Ivo, riceve una richiesta di amicizia su Facebook da parte di un misterioso “Il Ragno”, un utente con soli altri quattro amici. Tutti morti. Tranne Nick e Tamara, una spogliarellista di night club. Apparentemente, nessun legame esiste tra gli amici del Ragno, ma quando anche Tamara sparisce, Nick comprende di essere in pericolo di vita. La sua unica speranza è scoprire chi è il Ragno e cosa vuole da lui. Un thriller mozzafiato, intelligente, tecnologico, tra hacker, amori e le rovine di L’Aquila.
Informazioni sul libro: http://www.bompiani.eu/libri/solo-sigari-quando-e-festa/

Alessio Romano pubblica nel 2005 il suo primo romanzo “Paradise for All” (Fazi), considerato da molti critici letterari italiani come uno dei migliori debutti letterari degli ultimi anni. Direttore artistico del festival letterario “Montesilvano Scrive”, dal 2011 si esibisce con “La Compagnia della Polvere” in reading musicali ed è docente di scrittura creativa.

Matteo Bortolotti è scrittore e sceneggiatore. Ha esordito nella narrativa con “Questo è il mio sangue” (Mondadori, 2004), è stato uno degli sceneggiatori della serie TV di Carlo Lucarelli “L’Ispettore Coliandro” (RaiDue) e ha firmato una commedia cinematografica americana insieme a Robert Kennedy III, “Ameriqua” (Jabadoo, 2013). Insegna all’Accademia di Belle Arti di Bologna e si occupa di storytelling applicato al marketing aziendale e culturale.

Marilù Oliva ha scritto saggi di storia e di critica letteraria, racconti per il web e per antologie. Oltre a una sostenuta attività di critica ha scritto diversi romanzi. “Repetita” (Perdisa Pop, 2009), “Mala Suerte” (Elliot Edizioni, luglio 2012), “Fuego” (Elliot Edizioni 2011) e “¡Tú la pagarás!” (Elliot Edizioni, 2010). Nel 2014 è uscito “Le sultane” (Elliot Edizioni).

Mercoledì 10 giugno alle 18 in libreria
presentazione aperitivo in occasione dell’uscita del libro di Paolo Sinigaglia “Orbis sufficit”, terzo volume della serie Foederatio Romana.
L’autore ne parlerà con Maria Cristina Massili.

Oceano: l’ultima frontiera. Parleremo dei viaggi della trireme Inceptio e della sua gemella Viatrix, a esplorare strane nuove terre, alla ricerca di nuovi popoli e nuove civiltà, fino ad arrivare là dove nessun romano era mai giunto prima. Negli stessi anni in cui si svolgono gli eventi raccontati in Alma Mater, Roma sta organizzando una grande spedizione di ricerca: due navi partiranno dalla Hispania per esplorare tutte le coste bagnate da Oceano e circumnavigare la terra. Non tutto però andrà come sperato. Un racconto ambientato nel secondo secolo dopo Cristo in una Storia alternativa, un mondo in cui l’Impero Romano non è mai stato fondato, ma la Repubblica continua ad andare avanti.

Dopo “Verba Volant”, una fantastoria nella Roma tardo repubblicana che sarebbe piaciuta all’economista Schumpeter, e “Alma Mater”, prosegue la serie Foederatio Romana.

Paolo Sinigaglia, classe 1961. Dopo aver passato trentacinque anni a scrivere programmi per computer, con Verba Volant, Alma Mater e Orbis Sufficit ha deciso di provare a scrivere anche per gli esseri umani.

Maria Cristina Massili è stata dal 1983 editore di giornali di annunci e informazioni, ”La Città in Tasca“ e “La Città”.
In precedenza ha studiato filosofia a Torino, trasferendosi poi a Bologna.

Giovedì 11 giugno alle 20
per Libri in Piazzetta 2015
in collaborazione con Salotto Inferno e i colleghi librai della federazione Ascom
in piazzetta Marco Biagi
Danilo Masotti presenta “Anche questa è Bologna” (Edizioni Pendragon) e ne parla con Ivo Germano.

Bologna non è solo umarells, ma anche… aristofreak, biolognesi, desertisti, esterofili, gattabbestia, gerontozanari, manigli, merdaiuoli, necrobaskettari, nostalgisti, okkupanti, paciugoni, plumoni, ruscaroli, scurzoni, smart citizens, sughisti, tacopinisti… Le cento tessere che compongono il mosaico di una città da non prendere troppo sul serio, vista dal suo più acuto e originale osservatore.

Danilo “Maso” Masotti (Bologna 1968) si occupa di web, comunicazione e social media marketing. Ideatore e cantante del gruppo rock New Hyronja, scrittore, conduttore e autore di programmi radio e tv, ha al suo attivo numerose collaborazioni artistiche a 360°. Blogger di fama nazionale, ha concepito i blog di culto “Lo spettro della bolognesità” e “Umarells”, da cui è stato estratto l’omonimo libro (Pendragon 2007). Per Pendragon ha pubblicato anche Il codice Bologna. Guida a luoghi, fatti e persone di una metropoli di provincia (2009), Bologna senza vie di mezzo, insieme a Vasco Rialzo, (2011), il suo primo romanzo Ci meritiamo tutto® (2012), New Gold Dream e altre storie degli anni Ottanta(2013) con Ivo Germano, Ciccionazzi a Chchén Itzá (2014) con Davide Pavlidis e Anche questa è Bologna (2015). Il suo sito internet è www.danilomasotti.com. Su Twitter i suoi aggiornamenti sono su @umarells.

Ivo Stefano Germano è docente di Teoria e tecniche dei nuovi media presso l’Università del Molise ed è rubrichista de “Il corriere di Bologna”. Si occupa di cose inutili come sport, gioco, webtv e altro che gli è tuttora ignoto. Con Danilo Masotti ha scritto per la casa editrice Pendragon “New gold dream”.

Sabato 13 giugno alle 12 in libreria
inaugurazione della mostra delle tavole del libro “Poesie di luce” (Motta Junior Giunti 2014, collana di poesia “Il suono della Conchiglia”).
La mostra resterà visibile fino al 19 settembre negli orari della libreria.

La presentazione aperitivo ospiterà le autrici Sabrina Giarratana (testi), Sonia Maria Luce Possentini (illustrazioni), Teresa Porcella (editor della collana “Il suono della Conchiglia”, Premio Andersen 2015 come “Miglior progetto editoriale”).

Non c’è metafora più potente della luce per raccontare la vita, se è vero che persino “nascere” si dice “venire alla luce”. Sabrina Giarratana nel libro “Poesie di luce” plasma la luce come fosse materia duttile, raccontandoci la luce dei capelli, la luce della nebbia o di una goccia di rugiada, o quella fatta di granelli di polvere che filtra da una porta o una finestra. E c’è anche la luce di uno sguardo complice e persino il lampo di un’idea…
Si dice che la poesia sappia parlare a tutti, qui lo fa regalandoci fasci di luce che danno spazio a visioni interne dove anche le ombre sono parte felice del paesaggio.
Complice assoluta, Sonia Maria Luce Possentini, luminosa e potente a partire dal nome.

Teresa Porcella (Cagliari 1965) vive a Firenze, dove si è specializzata in progettazione editoriale. Lettrice, autrice, progettista ed editor freelance, nel 2005 ha fondato l’Associazione Scioglilibro finalizzata alla promozione della lettura e dal 2007 è responsabile del settore ragazzi del Festival internazionale di letteratura Isola delle storie di Gavoi. Nel 2011 ha aperto a Firenze la libreria Cuccumeo, Premio Roberto Denti 2014 come libreria dell’anno. Per Motta Junior è autrice del libro “Dammi una mano” e ha ideato e cura le collane BUS (Biblioteca Universale Scolastica) e Il suono della conchiglia (Premio Andersen 2015 come Miglior progetto editoriale).

Sabrina Giarratana (Bologna 1965) ha lavorato vent’anni come copywriter prima di dedicarsi ai libri per bambini e ragazzi. Il suo libro “Amica terra” (Fatatrac 2008 e 2015) è entrato nella Selezione White Ravens 2009 della Internationale Jugendbibliothek di Monaco, mentre il suo libro “Filastrocche in valigia, viaggi dell’andata e del ritorno” (Nuove Edizioni Romane 2009), ha vinto il Premio delle Palme 2010 come miglior albo illustrato di autore italiano. Da un viaggio nei Campi Profughi Sahrawi di Tindouf in Algeria è nato il libro “La bambina delle nuvole, una storia del Sahara” (Rizzoli 2009).Tra i suoi libri “Piccole conte” e “Conte incantate” (Fatatrac 2013), “Filascuola” (Nuove Edizioni Romane 2013), “Poesie di luce” (Motta Junior 2014).

Sonia Maria Luce Possentini (Canossa, RE, 1965) vive a Pigneto sul Secchia (MO). Pittrice e illustratrice, ha preso parte a numerose esposizioni personali e collettive e ha ricevuto importanti premi e riconoscimenti in Italia e all’estero. Ha pubblicato con Fatatrac, La Margherita Edizioni, Kite Edizioni, Mine-Edition, Grimm Press, Giunti, Mondadori e Sonzogno. Il suo libro “Un bambino” (Kite 2011) è stato selezionato da IBBY Italia e candidato a BIB – Biennale di Bratislava. Il suo libro L’alfabeto dei sentimenti (Fatatrac 2014) ha vinto il Primo Premio Pippi 2014 ed è stato selezionato per il White Ravens 2014 (Germania). Il suo libro “Noi” ( Bacchilega Junior 2014) ha vinto il Primo Premio Città di Bitritto 2014 e selezionato da Ibby per Outstanding Books for Young People with Disabilities 2015.

NEWSLETTER dal 3 al 6 giugno

Eccoci di nuovo.
La libreria sarà aperta lunedì dalle 9,30 alle 16,30 e chiusa il martedì 2 giugno.
Buon ponte per chi ha una pausa.
Buona Bologna per chi restasse in città.

Stiamo preparando i prossimi incontri e mostre e si andrà avanti ancora per qualche settimana.

Prima il sunto, poi le storie che si dipanano…
Vi aspettiamo.

Mercoledì 3 giugno alle 18 in libreria
presentazione aperitivo dell’ ultimo romanzo di Francesca Mazzucato “L’amore cattivo” (Giraldi Editore, 2015).
L’autrice ne parlerà con Camilla Ghedini.

Giovedì 4 giugno alle 21
presso l’Arena Gorki, centro civico Corticella, in via Gorki 10 a Bologna
Francesca Vecchioni presenta il suo libro ”T’innamorerai senza pensare” (Electa Mondadori).
Dialogherà con l’autrice Sergio Lo Giudice Presidente onorario Arcigay.

Sempre giovedì 4 giugno dalle 19 alle ore 3 di notte
fra Piazza Verdi e Via Zamboni
Piazza Letteraria.

Sabato 6 giugno alle 14,30 in libreria
si chiude la stagione di incontri del gruppo “Letture sul sofà”.
Si parlerà del romanzo di Alicia Giménez Bartlett “Una stanza tutta per gli altri” (Sellerio).
L’incontro è aperto a tutti.

Mercoledì 3 giugno alle 18 in libreria
presentazione aperitivo dell’ultimo romanzo di Francesca Mazzucato “L’amore cattivo” (Giraldi Editore, 2015).
L’autrice ne parlerà con Camilla Ghedini.

Il racconto di come l’amore degeneri in ossessione, fino a chiedersi – senza riserve – se sia mai stato amore. Un viaggio nella mente femminile e maschile, quella dei due protagonisti Nora e Alessandro, attraverso tutto ciò che è istintivamente “cattivo”: diffidenza, paura, buio, freddo, ansia, perdita di controllo.
Un libro che non risparmia la durezza di verità spesso non rivelate, che porta il lettore a riscoprire e riscoprirsi, partendo dall’infanzia, l’età in cui tutto si forgia, fino ad arrivare all’età adulta, quella in cui tutto si rivela.

Francesca Mazzucato scrittrice, traduttrice e consulente editoriale si occupa da anni del corpo, delle sue mutazioni e rappresentazioni e ha pubblicato innumerevoli romanzi, saggi brevi e racconti.
Tradotta in Francia, Germania, Grecia, Spagna e USA, sulla sua opera sono state scritte alcune tesi di laurea.

Camilla Ghedini, classe 1973, è giornalista professionista. Esercita in libera professione nel campo della comunicazione/ informazione convenzionale e integrata, con particolare riferimento al campo della politica, dell’impresa e della sanità. Collabora con la pagina della Cultura e degli Spettacoli de il Resto del Carlino di Bologna e Ferrara e con Noi Donne, il mensile di politica, cultura, attualità su cui ha una sua rubrica, Versione Santippe, in cui tratta con taglio ironico e a tratti irriverente temi d’attualità.
Ha pubblicato alcuni saggi di storia e sei libri, da “Una famiglia lunga un secolo” (Este Edition), nel 2006, al recente “AMO TE…starò con lei per sempre” (Giraldi Editore).

Giovedì 4 giugno alle 21
presso l’Arena Gorki, centro civico Corticella, in via Gorki 10 a Bologna
Francesca Vecchioni presenta il suo libro ”T’innamorerai senza pensare” (Electa Mondadori).
Dialogherà con l’autrice Sergio Lo Giudice Presidente onorario Arcigay.

Dalle 20.00 aperitivo ad offerta libera. In caso di maltempo l’iniziativa si terrà presso la Sala Alessandri del Centro Civico Corticella .
Per informazioni Biblioteca Corticella 051 700972
La serata è in collaborazione con il circolo Arci Brecht ed è patrocinata dal Quartiere Navile.
Il bookshop è a cura della Libreria Trame.

“…Crescere in una famiglia un po’ speciale, scoprire la propria sessualità, innamorarsi, perdersi per poi ritrovarsi, diventare adulti e, infine, genitori; le tappe più importanti della vita affrontate dal punto di vista di una donna che ama le donne, e che sulla naturalezza delle proprie emozioni, sulla consapevolezza di sé, e la convinzione che l’omosessualità non debba essere considerato un problema, ha costruito tutta la sua battaglia di civiltà.”

Francesca Vecchioni (1975), nata a Firenze e cresciuta a Roma, vive a Milano.
Laureata in Scienze politiche, attivista per i diritti civili, esperta in comunicazione e giornalista, è madre di due bambine. Crede che la diversità sia una ricchezza e per questo ha fondato l’associazione Diversity (diversitylab.it) di cui è presidente.
Suoi contributi sono apparsi tra l’altro su “La 27esima ora” del “Corriere della Sera” e nel volume “Le cose cambiano” (2013, Isbn Edizioni).

Sergio Lo Giudice (Messina 1961) è un senatore e attivista per i diritti LGBT, eletto al Senato della Repubblica Italiana nel 2013.
È stato presidente nazionale di Arcigay dal 1998 al 13 maggio 2007 (ora ne è Presidente Onorario).

Sempre giovedì 4 giugno dalle 19 alle ore 3 di notte
fra Piazza Verdi e Via Zamboni
Piazza Letteraria

Il BITT “Batti il tuo tempo festival” e Agenzia X presentano la prima edizione della Piazza Letteraria, un evento libero e gratuito dove prenderanno parola/e più di 50 tra scrittori e scrittrici, musicist*, teatranti, studenti e studentesse, poeti, attori e attrici, dj’s, rapper in performance/reading di 10-15 minuti. Lo Slam-x in salsa bolognese si svolgerà in due vicine e diverse location della zona universitaria: dalle 19 a mezzanotte e 30 in Piazza Verdi, dove si accavallano ogni giorno lingue e dialetti differenti, si alterneranno readings, voci, incursioni teatrali/poetiche, in un unico flow meticcio che compone la Bologna di ieri e di oggi.
Dalle 23 e 30 ci sposteremo insieme dentro la facoltà di Lettere al 38 di via Zamboni, per continuare con i reading e poi dare spazio alla musica con tanti/e dj’s “Bolo All Stars”, dove ci saranno i banchetti delle case editrici indipendenti come Agenzia X, RedStarPress e Bebert e quelli delle librerie bolognesi Modo Infoshop e Trame.
Il 4 giugno nella piazza letteraria, per raccontare la nostra città, per narrare la crisi ma anche i bisogni, lotte e desideri, per leggere pezzi di piccoli e grandi nomi della letteratura, in una piazza che esprime la necessità e la voglia di stare insieme.
In caso di maltempo il tutto si svolgerà in via Zamboni 38. Vi aspettiamo!

Letture/performance/voci/suoni con:
Pino Cacucci (scrittore), Wu Ming contingent (musicisti), e Marco Philopat (scrittore)
e con: Manlio Benigni (giornalista), Sante Notarnicola (poeta), Giorgio Canali (cantante), Angela Baraldi (cantante), Suz (cantante), Duka (scrittore), Sigaro (cantante “Banda Bassotti”), Yari Selvetella (scrittore), Alberto Masala (poeta), Moreno Spirogi (cantante de “Gli Avvoltoi”), Gianluca Morozzi (scrittore), Enrico Palandri (scrittore), Riccardo Balli (dj e scrittore), Dies (rapper), Alessandra Mostacci (musicista “Freak Antoni Band”), Loriano Macchiavelli (scrittore), Sergio Rotino (fine dicitore), Simona Sparaco (scrittrice), Andrea Topot (precario), Bifo (scrittore), Helena Velena (scrittrice), Cristiano Armati (scrittore), Giampiero Rigosi (scrittore), Andrea Di Carlo (scrittore), Massimo Vitali (scrittore), Alberto Sebastiani (giornalista/scrittore), Massimo Vaggi (scrittore), Dimore in Movimento (gruppo teatrale indipendente), Alessandro Berselli (scrittore), Mimmo Crudo (musicista Parto nuvole Pesanti e OndAnomala), Marco Martucci (scrittore), Enzo Minarelli (poeta), Alberto Bertoni (scrittore), Gennaro Suano (cantante degli Smania Uagliuns), Marcello Fois (scrittore), Matteo Iammarrone (cantautore), Moder (rapper), Mc Nill (rapper), Willy Peyote (rapper), Giovanna Bandini (scrittrice) Acusticazzi (band)…e tanti altri!

A seguire (IL)LETTERATO PARTY @ via Zamboni 38
• 1 Stage: Sor Braciola & Arsenale Diggei (Internazionale Trash Ribelle), Rebecca Wilson (electro), Big Mojo (Electro Blues) and more…
• 2 Stage: Bandolero Movement & Friends (reggae/jungle/dub)

Sabato 6 giugno alle 14,30 in libreria
si chiude la stagione di incontri del gruppo “Letture sul sofà”.
Si parlerà del romanzo di Alicia Giménez Bartlett “Una stanza tutta per gli altri” (Sellerio).
L’incontro è aperto a tutti.