NEWSLETTER fino al 2 agosto (e gite alla Certosa, al Cameo e al BOtanique)

Ancora qualche giorno poi la pausa da sabato 3 a domenica 18 agosto.
Orari soliti: lunedì e giovedì 9,30 16,30
martedì mercoledì venerdì e sabato 9,30 19,30.
Siete ancora in tempo per chiedere qualche titolo come lettura estiva… 😉
Come ogni anno il 2 agosto apriamo dalle 11 alle 19, prima saremo in corteo e in piazza Medaglia d’Oro alle 10 e 25! e dopo offriamo un bicchiere di qualcosa per ricordare insieme.

Alcuni incontri da segnalare il 23 il 25 e il 27.
Alla sera! Vi aspettiamo!

Martedì 23 luglio alle 21
al Cimitero Monumentale di Bologna, via della Certosa 18
secondo incontro con Animenude, il progetto curato da Alessandro Tampieri.

I classici della letteratura italiana, rivivono anche quest’anno nel palcoscenico della Certosa di Bologna con un programma rinnovato nel percorso e nei brani. Riflessioni sulla caducità della vita che trovano voce e corpo nel più vasto museo a cielo aperto della città. Una grande biblioteca della memoria, insieme individuale e collettiva, dove fare incontrare i tesori dell’arte con quelli della parola.

Bookshop in collaborazione con Trame

Il ritrovo è 30 minuti prima nel cortile della chiesa presso l’ingresso principale (lato Ospedale Maggiore, parcheggio di Viale Gandhi, autobus 19)
tutti gli appuntamenti sono confermati anche in caso di maltempo
Entrata 10 euro, di cui 2 saranno devoluti alla valorizzazione della Certosa
prenotazione obbligatoria | 338 9300148 | at.teatro@gmail.com
a cura di Rimachèride, Istituzione Bologna Musei, ASCE

nell’ambito del PATTO PER LA LETTURA di Bologna e di BOLOGNA ESTATE 2019

Gli altri appuntamenti saranno venerdì 30 agosto alle 21 e sabato 14 settembre alle 20.30

Giovedì 25 luglio alle 19,30
a il Cameo in piazzetta della Cineteca in via Azzogardino a Bologna
Pastasciutta antifascista.

Il 25 luglio 1943, per festeggiare la caduta del fascismo, la famiglia Cervi offrì pastasciutta a tutti i concittadini.
Questa celebrazione spontanea viene ricordata dall’Istituto Cervi e in molte altre comunità.
Ci uniamo anche noi di Trame, su invito di Cameo con NEU RADIO, e Soglia e Stanzani, autori del documentario “the Forgotten Front – La Resistenza a Bologna”.

Sabato 27 luglio alle 21,30
al BOtanique in via Filippo Re a Bologna
Lino e i Mistoterital LIVE.
Ingresso libero con apertura alle 20.
Bookshop postconcerto a cura di Trame.

“Lino e i Mistoterital, attivi ufficialmente dalla primavera 1983 al dicembre 1991. Poi “congelati”, non sciolti, in attesa della scoperta del vaccino che guarirà gli Italiani dall’intolleranza al rock”.
Questo si legge sulla biografia di un gruppo che si può tranquillamente definire “leggendario” nella scena rock bolognese degli anni ’80.
Comuni denominatori sono stati l’insofferenza allo yuppismo, la lontananza dalle mode imperanti sia nella musica che nel costume, l’ironia contro il mito del successo e la passione contro l’indifferenza. Quello che invece li ha resi in qualche modo unici e in alcuni casi, tutt’oggi rimpianti, è stata la capacità di muoversi dentro a vari linguaggi, quelli conclamati della cultura pop, ma anche altri ad essa contigui, con una freschezza ed un’originalità indimenticabili.
E, ovviamente, la ridondanza che sprigionavano dal vivo.
Una reunion da non perdere per la grande festa di chiusura del BOtanique 10.0!

NEWSLETTER lampo (Laura Gramuglia il martedì 16/7 alle Serre)

Una newsletter concisa che riprende l’incontro saltato il 9 luglio per intemperie.
Trame è aperta lunedì e giovedì dalle 9,30 alle 16,30, e gli altri giorni dalle 9,30 alle 19,30.
No domeniche.le mattine di martedì e giovedì fra le 11 e le 13,30 la libraia potrebbe essere in giro.
Fate uno squillo allo 051 233333, semmai…

Martedì 16 luglio alle 20,30
alle Serre dei Giardini Margherita in via Castiglione 134 a Bologna
Laura Gramuglia presenta il nuovissimo “Rocket Girls. Storie di ragazze che hanno alzato la voce” (Fabbri), illustrato da Sara Paglia, presente all’incontro.
In collaborazione con Otago Literary Agency e Fabbri.
Bookshop a cura di Trame.
Ingresso libero.

Un viaggio nel rock attraverso le donne che ne sono state protagoniste. Una controstoria del genere ribelle per eccellenza attraverso le voci di Patti Smith, Janis Joplin, Tracy Chapman, Diana Ross, ma anche Björk, Tori Amos, Courtney Love, fino a St. Vincent e M.I.A. Cinquanta artiste indimenticabili e le loro avventure professionali e personali, tra curiosità, spunti e ispirazioni per la vita di ogni donna. Magistralmente illustrato da Sara Paglia, artista con la passione del ritratto e della musica, e una colonna sonora da disco di platino da ascoltare a tutto volume, Rocket Girls riporta sul palco le vite straordinarie e le canzoni simbolo dell’epoca immortale del rock, al femminile.

Laura Gramuglia è speaker, dj, autrice. È stata tra i conduttori di Weejay a Radio Deejay. Ha scritto di musica e donne su «Rolling Stone», «Tu Style», «Futura» e ha collaborato al lancio della piattaforma online radio e podcast Spreaker. Su Radio Capital è autrice e conduttrice dei programmi Rock in Love, Capital Hot, Capital Supervision e Rocket Girls.

Sara Paglia è nata a Roma nel 1984, città dove vive e lavora come artista. Ha frequentato l’Istituto Europeo di Design e ha lavorato come grafica per gli anni a seguire. Oggi si dedica a tempo pieno alla sua passione più grande, l’illustrazione, realizzando su commissione artwork su grandi tele, muri o carta con inchiostro e colori. Ha collaborato con «Rolling Stone».