progetto autunnale per una guida sentimentale di Bologna e chiusura estiva

Di ritorno dalle vacanze vi sottoponiamo un’idea per la prossima stagione della nostra libreria.

Primo incontro martedì 27 settembre… alla sera…

Un saluto da quelle di Trame… (e dalle loro complici Alba Piolanti e Beatrice Masella a cui lasciamo la parola)

“Progetto per una guida sentimentale di Bologna” di Alba Piolanti e Beatrice Masella

Il progetto intende rivisitare alcuni luoghi della città attraverso il sentire di donne e uomini che in essa vivono e la amano: strade, monumenti, piazze, sale cinematografiche, teatri, stazioni, luoghi interni o esterni, possono essere vissuti in modi diversi a seconda del proprio stato d’animo, dell’incontro, della storia personale o collettiva, del lavoro svolto, ecc.
L’iniziativa quindi si rivolge alle persone che amano la scrittura e che con essa intendono raccontare le loro esperienze.
Reduci da “Trame di parole”, l’esperienza 2009-2010 che ha creato un gruppo di lavoro e ha visto pubblicati i risultati, pensiamo nuovamente alla libreria Trame come luogo degli incontri che iniziano a settembre 2011 e terminano fra maggio e giugno 2012.

L’idea sarebbe quella di un incontro al mese, in forma di laboratorio, per produrre una serie di racconti da raccogliere poi, dopo un anno, in un fascicolo: forse il primo di una serie che andranno a comporre “La guida sentimentale di Bologna”…
Lo vedremo insieme, visto che di laboratorio trattasi!
Alba e Beatrice

Linee guida per la partecipazione:

1) Otto gli incontri pensati, il martedì sera alle 20,45 secondo il seguente calendario: 27 settembre – 25 ottobre – 22 novembre – 24 gennaio- 21 febbraio – 20 marzo – 17 aprile – 15 maggio.

2) Per il primo incontro, il 27 settembre presentazione ed elaborazione del progetto, con la partecipazione di Gabriella Musetti, coordinatrice del Gruppo della Casa delle donne di Trieste che ha pubblicato “La guida sentimentale di Trieste”.

3) Formazione del gruppo, 15-18 persone. E’ opportuno segnalare la propria adesione alla Libreria Trame entro il 15 ottobre, è previsto un contributo di 25 euro per coprire le spese vive della libreria ed eventualmente la stampa del fascicolo.

4) Svolgimento dei 7 incontri successivi con scrittura, lettura e revisione dei racconti. Beatrice e Alba avranno un ruolo di coordinamento dei lavori, di stimolo alla scrittura, e di editing per l’eventuale pubblicazione, anche se ci piace pensare che il nuovo progetto possa essere sempre il risultato di confronto e di crescita all’interno del gruppo.

One thought on “progetto autunnale per una guida sentimentale di Bologna e chiusura estiva

  1. carissime ,
    se sono ancora in tempo intendo iscrivermi all’iniziativa ” una guida sentimentale per bologna ”

    saluti cari
    Rosanna

Rispondi